Board of Dreams & Comelasfoglia

Comelasfoglia Studios e

On/Off Officina di Coworking sono fieri di ospitare il

TORNEO DI BOARD OF DREAMS

La vera esperienza del baseball

BOD_PR

SABATO 22 MARZO

ORE 15

ON/OFF Officina di Coworking

Strada Naviglio Alto 4/1

Board of Dreams è il gioco da tavolo tutto italiano che ti catapulta su un vero campo da baseball e permette di sfidare i tuoi amici in un’emozionante gara all’ultimo inning! Unitevi a una ricca comunità di giocatori e scoprite come le regole del baseball si adattino perfettamente a un’emozionante attività da board game!

Dopo il successo ottenuto alle principali fiere del fumetto e del gioco in Italia, Board of Dreams parte per un campionato nazionale e fa tappa a Parma, durante un appuntamento speciale che consentirà ai vincitori di accedere alla finalissima del 5 e 6 aprile presso il Modena Play!

L’evento si terrà sabato 22 marzo alle ore 15 in strada Naviglio Alto 4/1, presso i locali di On/Off Officina di Coworking, che per l’occasione proporrà altre attività ludiche legate all’affascinante mondo del baseball.

Mostrateci i vostri home run e partecipate numerosi!

La grande inaugurazione dei Lunedì della Sfoglia

Comelasfoglia - D&D

Lunedì 3 marzo

dalle ore 18.00

 On/Off Officina di Coworking

Strada Naviglio Alto 4/A, Parma

GRANDE INAUGURAZIONE

dei

LUNEDI’ DELLA SFOGLIA

 I Comelasfoglia Studios sono orgogliosi, gioiosi e gongolanti di invitarvi alla

“Grande Inaugurazione” dei Lunedì della Sfoglia.

lunedì della Sfoglia sono l’appuntamento ideale per chi ama divertirsi e ha nel cuore uno spazio speciale per il gioco, inteso in tutte le sue forme. Sono eventi che permettono di cimentarsi con vecchi e nuovi amici a giochi da tavolo, giochi di ruolo, giochi di carte, videogiochi… non ci sono limiti e non c’è una definizione, l’importante è stare insieme e condividere le rispettive passioni ludiche.

Lunedì 3 marzo i giocatori di ogni età sono invitati On/Off – Officina di Coworking in Strada Naviglio Alto 4/a per inaugurare questo imperdibile appuntamento settimanale. La festa comincia alle ore 18.00 con un aperitivo a buffet e continua fino a notte fonda con un ricco programma di attività ludiche.

La community facebook dei “Nintendiani del Ducato” metterà a disposizione un’area retrogaming e organizzerà un attesissimo torneo di Pokémon X & Y. Per coloro allergici ai piccoli mostri portatili sarà allestita una postazione del classico Street Fighter 2 Turbo che permetterà di sfidarsi come ai vecchi tempi in sala giochi. I videogiocatori più moderni non devono poi dimenticare a casa il proprio Nintendo 3DS, pena l’impossibilità di provare in gruppo le ultime novità targate Nintendo.

La “Grande inaugurazione” non prevede però solo schermi retroilluminati e pulsanti da pigiare: scegliere la tessera giusta può essere più decisivo di qualsiasi mossa speciale, come accadrà ad esempio nel torneo del celebre Carcassone. La serata offrirà inoltre una lunga serie di attività adatte ad ogni palato, tra dimostrazioni di giocogiochi da tavolowargames e giochi di carte.

Il più “nerd” della serata sarà però il vincitore del torneo di “cosplay”: tutti i partecipanti sono invitati a festeggiare il carnevale e presentarsi travestiti da personaggi dei videogiochi, dei fumetti o dei cartoni animati!

In palio per i vincitori dei  tornei ci sarà la “tessera della Sfoglia”, una carta che consente di partecipare ai successivi appuntamenti organizzati dai Comelasfoglia studios, garantisce una consumazione gratuita, permette di usufruire di un 10% di sconto su qualsiasi acquisto presso il
negozio Urban Legend e… molto altro ancora!

Siete pronti a mettervi “in gioco”?

Comelasfoglia - D&D - retro

Let’s play Co Working

Giovedì 30 Gennaio presso il Ratafià di Parma On/Off e Comelasfoglia hanno provato a spiegare che cos’è il co-working.

Eh, mica facile!

Co working è una di quelle parole che quando va di moda la mettono anche nella minestra, tutti hanno un’idea e nessuno sa di preciso cosa significa. I ragazzi di On/Off hanno dato dimostrazione degli spazi dell’officina di co working di via Naviglio Alto, con le meraviglie fantascientifiche delle stampanti 3d, le esposizioni artistiche, gli spazi comuni da condividere.

Comelasfoglia ha provato a dare il suo contributo nella maniera che gli riesce meglio: giocando.

I partecipanti, divisi a tavoli, hanno dovuto fare quello che  a tutti gli effetti è l’anima del co working: condividere i talenti per fare qualcosa di innovativo, produttivo, sostenibile, funzionale insieme.

Ecco i progetti che sono saltati fuori.

1. Gatti come se piovesse [di Viola Vigna, Laura Amaranta Petracco, Giulia Bacchini]

Il fascino di questo progetto è innegabile. In una location suggestiva quale la bocciofila comunale, grazie ai contatti del Tecnico della Briscola a 5, si incontreranno appassionati di mondi apparentemente diversi ma legati da un sottile filo comune: Collezionisti di Cartoline e Costruttori di Aquiloni (per costruire rettangoli di cartoncino affrancato da librare nell’aria) e Addestratori di gatti (per legare le bestiole attraverso piccole imbracature agli aquiloni). Non fa una piega, no? Ma il filo comune non è solo sottile ma anche corto, come spiegherà l’Anima della Discussione per difendersi da (insensati, oserei dire!) attacchi degli animalisti. Ultima nota, diversi modelli disponibili per ogni gusto anche grazie agli sponsor, Friskies e Lambrusco dell’Emilia. Quali per i gatti e quali per i giocatori di briscola starà ai partecipanti.

DSCN3573

2. Train-Art [di Giovanna Passeri, Vittoria Primavera, Francesca Coppellotti]

Il progetto in questione ha tutto l’appeal del vintage. Grazie alla cultura ferroviaria del Maniaco dei Trenini, una locomotiva retrò farà il giro d’Italia facendo tappa in alcune stazioni. Lo scopo è quello di promuovere la cultura delle città italiane attraverso spettacoli di varia natura: l’Esperto del Co Working coordinerà il tutto, coinvolgendo anche altri artisti locali ma il pezzo forte è un attrazione unica: il Maestro dei Burattini che muoverà, come fosse una delle sue marionette, il Ballerino Fuori Classe unendo competenze diverse in un unico emozionante spettacolo. Per la sua natura mobile, lo spettacolo ha bisogno di un supporto pubblicitario continuo, fornito dal Patito degli SMS che, tappa dopo tappa, comunicherà orari e coinvolgerà gli interessati. Lo slogan è tutto un programma: “Il nostro è un interrail alternativo“.

Train-Art

3. Vegetable Darling [di Sandra, Alberto, Ornella, Guido]

Come mescolare le mode e l’intrattenimento. Il progetto muove dall’idea dell’ Estimatore delle Verdure: un locale completamente vegetariano ma che offra anche uno spettacolo. E le competenze in ballo sono importanti: il ruolo del cuoco sarà coperto dal Giocoliere Esperto, che farà vorticare carote, patate e peperoni come fossero clave e palline; ogni piatto sarà servito dal Creatore di Aneddoti in persona, accompagnato dalla sua spalla l’Appassionato di Virgole, per condire con una storia unica ogni piatto servito. Infine, uno show davvero alternativo: il Virtuoso del Tip Tap vendemmierà a tempo di musica l’uva e altra frutta per ottenere vino e succhi vari.

Vegetable Darling

4. Bignè T’Al Kred! [di Federico Zampella, Il Berse, Vittorio Favaro, Eleonora Bellomi, Valentina Monteverdi, Luca Petrucci, Luciano Bertani]

A noi i cupcake ci fanno un baffo. Direttamente dal vernacolo parmense qui si parla di bignè, per ogni occasione: compleanni, eventi, vendita a distanza ma anche eventi organizzati ad hoc. Il Leader dei Bignè assicurerà in prima persona la qualità dei suoi prodotti in modo che tutti i golosi siano pienamente soddisfatti mentre la Celebrità della Memoria fungerà da vera e propria enciclopedia vivente, ricordando ricette dimenticate, segreti della nonna e ingredienti speciali. Diversificare ed essere al passo con i tempi anche nell’offerta: il Mago del Computer si occuperà della vendita sul web e del recupero dei fondi tramite il Crowd Funding mentre il Fischiatore tornerà al passato facendo promozione in strada, come gli strilloni. Manca una cosa: dove fare tutto questo? Ed ecco che spunta il talento più utile di tutti: Quello con la Casa Grande.

Bignè T'Al Kred!

5. Il palleggiatore funambulo [di Michela Penelope Prada, Cecilia Copos]

Chi ha un vero talento deve essere ricordato. Lo scopo di questo progetto è dare lustro a un vero virtuoso, il Palleggiatore da Record. Serve ad avvicinare le persone allo sport in maniera non convenzionale. E poi, dai, serve anche per fare un po’ di soldi. :) Il Cinefilo gira un documentario sulla strada del palleggiatore sulla strada verso la prova per il Guinness dei Primati, ambientato a Tokyo, sua città d’origine. Il Telecronista Nato sarà la voce fuori campo della storia mentre il Professionista della Pulizia e il Rubacuori saranno dietro questa produzione: il primo per tirare le fila del gruppo e mantenere adatto il luogo delle riprese gestendo inoltre le public relation, il secondo per ottenere fondi ed approvazioni, che certo non gli verranno negate. Prima tappa il Tokyo Film Festival, poi ovunque.

Il palleggiatore funambolo

E voi? Come avreste sfruttato i vostri talenti?

Inaugura On/Off, lo spazio di coworking a Parma

Sabato 23 novembre inaugura a Parma, in Strada Naviglio Alto 4/1 On Off, lo spazio di co working dedicato alle start up giovanili e alle idee imprenditoriali innovative. Comelasfoglia è uno dei quattro vincitori del bando legato a questa affascinante realtà e in occasione della giornata inaugurale sarà presente per spiegare la propria visione e per cercare di dimostrare, ancora e sempre, che il gioco non è una perdita di tempo ma la migliore occasione di crescita.

Vi aspettiamo!

On Off flyer 2

Comelasfoglia & ON/OFF

Nelle calde settimane d’agosto, quando tutti sono al mare, Comelasfoglia non si da pace: a colpi di pennellessa e rullo imbianca come non ci fosse un domani la sua nuova sede, l’officina di co working che condivideremo con le altre 3 idee premiate dal bando ON/OFF

Comelasfoglia & ON/OFF

 

Non sapete cos’è? Informatevi, pelandroni!