Boardgaming is not for girls

Il mondo del gioco e dei giocatori è sempre stato considerato di nicchia. In parte è senz’altro una questione di numeri, in Italia più di altri paesi, ma credo che sia anche una questione di “rumore”, inteso come risonanza, immagine: chi ama il calcio, va alle partite. Chi ama ballare, va in discoteca. Chi amaContinua a leggere “Boardgaming is not for girls”